Stefano Bardella

 

Si è diplomato presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, sua città natale, sotto la guida di Maurizio Ben Omar. Ha concluso il corso di perfezionamento orchestrale presso l’Accademia Internazionale della musica di Milano sotto la guida di David Searcy, Jonathan Scully e Mike Quinn.
Ha collaborato in varie formazioni cameristiche proponendo classici del ‘900 e autori contemporanei italiani e stranieri.
Ha fondato nel 2003 e coordina un Gruppo di musica da camera che esegue un repertorio del ‘900 (Bartòk, Jolivet, Bernstein, Cage, Helweg…), con il quale ha suonato in Sala Verdi presso il Conservatorio di Milano e per la Società del Quartetto di Bergamo.
Attualmente collabora stabilmente come percussionista e come timpanista con l’Orchestra Sinfonica “G.Verdi” di Milano, inoltre con l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, con l’Orchestra Stabile di Bergamo, con l’Orchestra Symphonica "Arturo Toscanini" di Parma, con l’Orchestra Filarmonica Italiana di Piacenza e con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino.
Fa parte del Gruppo "Linea Ensemble".